mobile logo

I vincitori

Palmares 2017

Premio giuria Lungometraggi

Primo classificato – Ex aequo

Gulistan, Land of Roses
(86’) di Zayne Akyol (Canada)
Refugee era
(38’50’’) di Husniye Vural (Turchia)

Menzione speciale

The digital leader
(55’10’’) di Adrian V. Eagle (Francia)

 

Premio giuria Cortometraggi

Primo classificato

Beauty, courage and strength in the Occupied west Bank
(24’34’’) di Glorianna Ximendaz (Costa Rica)


Secondo classificato

Moriom
(12’) di Mark Olexa, Francesca Scalisi (Svizzera, Italia)

Menzione speciale

That which you don’t see
(10′) di Dari Serio Leone (Italia)

 

Premio giuria Stampa

Refugee era
(38’50’’) di Husniye Vural (Turchia)

 

Premio del pubblico

The digital leader
(55’10’’) di Adrian V. Eagle (Francia)

 

Premio FlipperMusic

La vida después de Guantanamo
(31’) di Esteban Alfredo Cuevas (Argentina)

 

Premio Circolo Amerindiano

Gulistan, Land of Roses
(86’) di Zayne Akyol (Canada)

 

Premio giuria Scuole elementari e medie

Cuerdas
(10’52’’) di Pedro Solis Garcia (Spagna)

 

Premio giuria Scuole superiori

Miglior lungometraggio

Ketermaya
(78’) di Lucas Jedrzejak (Regno Unito)

Miglior cortometraggio

Un lugar
(12’) di Iván Fernández de Córdoba (Spagna)